last

13 novembre 2014

G I U D A

Lo conoscete, sicuramente. Secondo quanto è tramandato dai Vangeli Giuda tradì Cristo per trenta denari. Ma l'attuale cultura ebrea non la pensa così. Ci dice che Giuda fosse il più ricco dei dodici Apostoli, che fosse uno studioso colto, che fosse originario della Giudea. Prezzolato, s'infiltrò tra i Discepoli di Cristo per seguirlo e riferire alla classe egemone del tempo di Gerusalemme. Ma la conoscenza di Cristo fu fatale a Giuda, ne rimase affascinato; si originò in lui una forte fede. Dunque, secondo Amos Oz, lo studioso, avvenne quanto segue:" Gesù, vai a Gerusalemme, fatti crocifiggere, scenderai dalla croce e dimostrerai che sei figlio di Dio. La tua Resurrezione avverrà da vivo.", così Giuda convinse Cristo. Perciò Gesù andò a Gerusalemme, fu messo in croce e sul punto di trapassare disse."Padre, perché mi hai abbandonato?". Giuda vide, testimone, che Gesù non era Dio. Fu colto da un pentimento atroce poiché amava Gesù, ma era troppo tardi: s'impiccò a un fico, da allora - incolpevole - albero maledetto.


Nessun commento:

CADUTA DI STILE

Il comportamento umano, in tutte le sue categorie, ha subito una caduta di stile con l'arretramento globale dei rapporti sociali. Basta...