last

6 novembre 2014

L O N G I N O

Cassio Longino trafisse Cristo in croce nel costato. Proprio lui, così perfido, si convertì al Cristianesimo. Era nato a Lanciano, ed era il capo che comandava il manipolo di romani che condusse Gesù al Golgota. Tornò in Italia, nella stessa Lanciano, per testimoniare i miracoli di Cristo, le sequenze della sua Passione e  Resurrezione, di cui - diceva - era stato testimone. Fu decapitato per diserzione e giustiziato in Palestina. Oggi, in Grecia, viene venerato come un santo, a Lanciano, a Roma, a Gerusalemme è onorato con altari, chiese, statue.


Nessun commento:

S T R E P I T O S O !

La mia commedia Mancu pe' cani! ha ottenuto uno strepitoso successo tra il pubblico di Polistena. Il merito va al regista Antonio Trop...