Morricone

27 novembre 2014

LA SEDUZIONE

Sedurre è un fatto universale, al di là della specie vivente a cui si appartiene. Precede, sempre, l'accoppiamento, ne è il preambolo. Cambia secondo l'epoca e il costume. La seduzione è strumentalizzata dal consumismo con il corpo della donna accompagnato alla merce da vendere. Si mira all'erotismo, al fantasma di noi stessi, ai desideri irrisolti suscitando voglie che poi si proietteranno sull'acquisto. E siccome il sesso è stato per lungo tempo al serpente, a Satana, per ragioni di controllo e di sottomissione, la seduzione è catalogata al leggendario evento di Eva che seduce Adamo originando, così, il peccato mortale. 


Nessun commento:

LA SORTE

Non occorre essere Cassandra, Schopenhauer o Leopardi per sostenere che la sorte della civiltà non ha davanti, purtroppo, sentieri tranquil...