last

6 novembre 2014

V I L L A G G I

Il percorso epocale è partito dal villaggio di ognuno di noi ed è giunto al villaggio globale. Tutto si tramandava con la cultura orale scritta, ora predomina la cultura mass-mediale. Il percorso si attua attraverso tre tappe: villaggio, città, Galassia Marconi. Il villaggio l'abbiamo vissuto con i vicini di casa, i paesani, gli amici, rapporti con conoscenti, una società con un forte consumo di umanità; la città è stata caratterizzata da rapporti umani più lontani, indiretti, con tutto programmato e una comunicazione fatta di messaggi, telefonate, telegrammi, frammentazione e latitanza di coesione, si è servita di Gutenberg con la stampa e i libri, la pubblicità; oggi esiste la Galassia Marconi con televisione, nuove tecnologie, soprattutto, telefoni e relativi sms, è il villaggio elettrico della comunicazione con la telematica ed internet. Chi ne voglia sapere di più legga McLuhan e il suo "Gli strumenti del comunicare", Il Saggiatore, Milano.


Nessun commento:

S T R E P I T O S O !

La mia commedia Mancu pe' cani! ha ottenuto uno strepitoso successo tra il pubblico di Polistena. Il merito va al regista Antonio Trop...