last

11 dicembre 2014

C O L O R I

Dipendentemente dal colore che preferisci servendomi degli studi di psicologia ti dirò chi sei: sei energico, sicuro di te, competitivo, vuoi padroneggiare nascondendo le debolezze, allora prediligi il rosso; sei timoroso, indeciso, stai appartato, non ti esponi, non vuoi apparire, dunque ami il marrone; ti piace cambiare, odi la monotonia, fai di tutto per prevalere, sei per il verde; e se hai un carattere estroso, aperto, gioviale, per tale motivo desideri il giallo. Guarda quegli, vive isolato, nutre rancore per tutto e tutti, la riflessione è il suo campo privilegiato così la concentrazione, no all'amicizia, per lui l'amore è una favola, allora opta per il nero. C'è anche chi si abbraccia con il grigio, prediligendo le giornate piovose, è triste, cupo, silenzioso. Poi, ecco l'esibizionista, l'elegante, il vanitoso, sempre ordinato fino all'eccesso, puntiglioso, con sicumere continue, fa l'amore con il bianco. Aggiungiamo, infine, chi predilige l'azzurro, è un soggetto pacato, sereno, sicuro, ottimista, allegro, e colui che preferisce il blu, ha poca autonomia, eterodiretto, ama la concentrazione, la tranquillità, ma non fatelo scegliere o avere responsabilità. 



Nessun commento:

CADUTA DI STILE

Il comportamento umano, in tutte le sue categorie, ha subito una caduta di stile con l'arretramento globale dei rapporti sociali. Basta...