last

18 dicembre 2014

PEPERONCINO

Pepe rosso, pepe di Cayenna, paprika, chili, red pimenta, diavulicchio, peparolo, alcune varietà di  peperoncino, conosciuto e consumato in tutto il Pianeta. Cosa si pensa? Porta fortuna, soprattutto quando ha la forma di un cornetto, guarisce diverse malattie come prodotto di base per farmaci. Attenzione! Può, abusandone, causare gastrite, stitichezza, infiammazione delle vie urinarie, gonfiori dolorosi, irritazioni, al contatto, per le mani, gli occhi, le mucose. Stimola starnuti, ma dona vitamina C e A, zuccheri e potassio. Non si conosceva in Europa, originario americano, prima che il medico di bordo di Cristoforo Colombo lo portasse in Spagna. Fino ad allora era una consuetudine utilizzarlo in America Centrale e Meridionale. Dolori articolari? Prendete mezzo litro di olio, uno spicchio d'aglio, quattro peperoncini, appunto, e ne otterrete un condimento per spaghetti ma anche un medicamento contro i reumatismi.


Nessun commento:

CADUTA DI STILE

Il comportamento umano, in tutte le sue categorie, ha subito una caduta di stile con l'arretramento globale dei rapporti sociali. Basta...