PROMESSI SPOSI

11 dicembre 2014

S T R E G H E

Quando una società è aggredita da una crisi globale, asfittica, necessita, psicologicamente, di valvole di scarico, capri espiatori per bilanciare dentro di sé squilibri paurosi. E' stato sempre così nella storia. Esplode il bisogno del soprannaturale, della stregoneria, del malocchio, dello scaramantico, di stupidi fanatismi. Le streghe son anche un alter ego che giace dentro noi, così il presunto colpevole di un delitto efferato. Si avverte l'urgenza di condannare, del giustizialismo. Quante povere donne innocenti sono state bruciate vive, vittime del fanatismo di massa. Saprete che alle streghe prima di essere arse vive era loro permesso di fare l'ultimo pranzo con i confessori. Stranezza bizzarra e disumana! Saprete che le streghe prima di manovrare il male agiterebbero l'acqua di un fiume, e che farebbero nodi, terrebbero unghie, capelli tagliati e ben conservati per essere sparsi dove dovrebbe scatenarsi il male. E se ti senti male qualcuno dice che hai addosso il malocchio e devi perciò essere "sdocchiato" da una donna con strani poteri,un tazza con acqua e olio. Da come si forma l'olio nell'acqua si pronostica la condizione del tuo male.


Nessun commento:

Ai miei amici Americani - To my American friends

LA GIOIA Ritrovare la gioia perduta rimane solo la memoria e stringerla forte forte tra le braccia per non perderla mai più trove...