Morricone

4 dicembre 2014

VALLE DEI TEMPLI

In Agrigento, terra di Pirandello e di Empedocle, sorge la Valle dei Templi, favolosa, suggestiva. I Templi, di stile dorico, guardano verso il mare sconfinato, come sempre, nella tradizione greca, esposti a Levante. Sono i Templi di Ercole, della Concordia, di Giunone, di Asclepio. Ci vollero 2.500 prigionieri Cartaginesi per costruirli mettendo in opera la loro manovalanza. Vicino regna l'olivo che, secondo una leggenda, con la propria ombra diede protezione alle nascite di Apollo e di Artemide. Vicino è Selinunte, nome derivante da "selìnon", così chiamato anticamente il prezzemolo. Tra poco, ad Agrigento, sul colle Girgenti, nella valle si svolgerà la Sagra del mandorlo in fiore. furono gli arabi a ricostruire Akragas, distrutta, oggi Agrigento. 



Nessun commento:

DELITTO CULTURALE

Nella storia, in tutte le epoche, il delitto culturale è stato perpetrato per cancellare intere civiltà con le loro tradizioni, metodi di v...