Morricone

8 gennaio 2015

INTENSITA' ESISTENZIALI

La manifestazione del vento del pensiero non è la conoscenza; è l'attitudine a discernere il bene dal male, il bello dal brutto. (H. ARENDT)

L'umanità non è mai raggiunta nella solitudine, ma solo può raggiungerla colui che espone la sua vita e la sua persona ai rischi della vita pubblica. (H. ARENDT)

Il potere è solo un prestito di Dio. (S. CATERINA DA SIENA)

Percepisco molte macerie... sono macerie invisibili: ideali in frantumi, sogni andati in pezzi, speranze distrutte... ma in tutto questo non ho perso l'ottimismo che la parola uomo ancora mi suscita. (C. LIZZANI)

C'è la coscienza dell'io da quando c'è la memoria. (E. SCALFARI)

L'essere, la vita, è erotica nel senso che è desiderante. (E. SCALFARI)

Stare insieme al prodigio della vita, anche un attimo, è una favola. (A. FLOCCARI)

Ho puntato gli occhi al cielo unendo l'infinito che avevo nel cuore all'immensità misteriosa che circonda il cammino del percorso della vita. (A. FLOCCARI)

La libertà è sempre la libertà di dissentire. (R. LUXEMBURG)

Chi non si rinnova, non può rendersi conto delle proprie catene. (R. LUXEMBURG)


ROSA LUXEMBURG



Nessun commento:

LA SORTE

Non occorre essere Cassandra, Schopenhauer o Leopardi per sostenere che la sorte della civiltà non ha davanti, purtroppo, sentieri tranquil...