Morricone

5 febbraio 2015

DOMANDE INTERIORI

Amico mio, proprio questa è l'opera del poeta, che egli interpreti e noti il tuo sognare. Credetemi, la più vera illusione dell'uomo gli viene aperta nel sonno: ogni arte poetica e poesia non è che l'interpretazione del sogno vero. (F. NIETZSCHE)

Si applaudono sempre i luoghi comuni, mentre uno scrittore dovrebbe essere una contestazione vivente. (P. P. PASOLINI)

Se vogliono che tutto rimanga com'è, bisogna che tutto cambi. (T. DI LAMPEDUSA)

Lasciarsi sfuggire il meno possibile la complessità della vita umana e l'interdipendenza dei suoi aspetti o fattori. (L. FEBVRE)

Ancora oggi mi percepisco come una pagina coerente con il libro della mia vita. Sono contento: significa che la mia esperienza esistenziale continua adeguatamente.
 (A. FLOCCARI)

Il sogno è un mondo illusorio contrastante con il dolore ineliminabile dell'esistenza umana. 
(F. NIETZSCHE)

L'uomo non può imparare a dimenticare ed è continuamente legato al passato; per quanto lontano, per quanto rapidamente egli corra, corre con lui la catena. (F. NIETZSCHE)

La mia giornata, sebbene splenda il sole, è sempre offuscata dai ricordi, da ciò che fu e non è più. Dovrò imparare, chissà come, a liberarmi da queste nuvole che rendono mesta la vita. 
(A. FLOCCARI)

Vivere sulla soglia dell'attimo. (F. NIETZSCHE)

Una ruga del viso, del collo, delle mani, è un passaggio indelebile attraversato, a fatica, nella mia vita per essere chi sono. (A. FLOCCARI)



LUCIEN FEBVRE

Nessun commento:

LA SORTE

Non occorre essere Cassandra, Schopenhauer o Leopardi per sostenere che la sorte della civiltà non ha davanti, purtroppo, sentieri tranquil...