Morricone

28 maggio 2015

LA STORIA

Sfoglio pagine di storia umana e mi piombano addosso guerre ed ancora guerre. E' amaro constatare che la storia è storia di guerre. Se ne deduce che la forza, nel corso dei tempi, è stata mitizzata, il suo dominio ha deciso le sorti di intere epoche. Così la pensava Bismarck. Analizzando, attraverso la storia, la civiltà umana, emerge che quella antica fu apollinea, quella arabo-maomettana è stata magica, quella occidentale, la nostra, è stata ed è faustiana, e cioè satanica, con la forza sul trono a regnare gli eventi. Di questo concetto s'impadronì la Germania con il nazismo, e fu la rovina.


Nessun commento:

LA SORTE

Non occorre essere Cassandra, Schopenhauer o Leopardi per sostenere che la sorte della civiltà non ha davanti, purtroppo, sentieri tranquil...