PROMESSI SPOSI

28 maggio 2015

SENSO DI VERITA'

L'altro è l'io che non è me. (J. P. SARTRE)

Io sono quel me che un altro conosce. (J. P. SARTRE)

L'altro rimane inafferrabile e il rapporto tra le coscienze continua a configurarsi come conflitto. (J. P. SARTRE)

Ci si allontana, al più presto possibile, da chi è vecchio e malato, alla fine; forse, perché subentra un istinto di conservazione inarrestabile. (A. FLOCCARI)

E il vento che passava su quelle colline  portava con sé un profumo di sole. (A. CAMUS)

Il cielo era pieno di sole. Cominciava a pesare sulla terra e il calore aumentava rapidamente. (A CAMUS)

I cacciatori di prestigio sono patetici, impegnati costantemente a perseguire modelli che possano compensare complessi, frustrazioni, non li raggiungono mai, per tutta la vita. 
(A. FLOCCARI)

Sento l'attrazione per scrivere di Filosofia, ancora non l'ho fatto mai. Ci tenterò. Sarà un'avventura affascinante. (A. FLOCCARI)

Anche stamane, sono sempre io. Mi porto dietro, dentro di me, tutte le sequenze della vita. Ora mi siederò in un luogo tranquillo, appartato, sarà come vedere un film, facendole scorrere, la colonna sonora sarà il pentagramma delle mie elegie.
 (A. FLOCCARI)

Doxy, la mia cagnolina, ad ogni risveglio dopo il sonno notturno, rivedendomi, mostra feleicità e serenità. E' contenta della sua sorte e della vita. (A. FLOCCARI)


A L B E R T   C A M U S

Nessun commento:

Ai miei amici Americani - To my American friends

LA GIOIA Ritrovare la gioia perduta rimane solo la memoria e stringerla forte forte tra le braccia per non perderla mai più trove...