PROMESSI SPOSI

11 agosto 2015

SENTIERI DEL SOGNO

Antonio non ha studiato ma ama la poesia; la comunica con la parlata popolare, è come l'acqua che sorge dai miei monti, trasmette sentimenti d'amore. una voce della mia età più bella.

Ho costruito - è sempre al mio fianco - un essere umano con un cammino faticoso in quella cultura remota, da sempre, dalla mia gente. Ho profanato i templi degli altolocati, quelli che guardano dall'alto in basso. Eccomi: sono il figlio dell'analfabeta, sono anche l'uomo che ha acquisito lezioni nella storia di tutti i tempi.

I sensi di colpa iniettatimi nel corso della vita mi hanno arrecato danni incalcolabili, soprattutto quelli provenienti dagli intimi. E pensare che avrebbero dovuto darmi sicurezza, affetto, amore.



Nessun commento:

IL POETA E LA SOLITUDINE

Diceva Fernando Pessoa che essere poeta non è un'ambizione ma è una maniera di stare soli. Come si può subire passivamente lo sfacelo de...