Morricone

29 gennaio 2016

D I F F E R E N Z E

Sarai d'accordo se ti dico che  la conquista del rispetto verso le differenze è il risultato massimo per la nostra personalità. Differenze di genere, di ceto, etniche , culturali. Da aggiungere anche il rispetto per la diversità, per gli svantaggiati, per i disabili. In tale prospettiva non si può omettere l'ecologia, l'ambiente, i diversi codici culturali. Come fare? Ognuno di noi deve decentrarsi, non avere i modi di leggere la realtà monocordi. per cui, poni il tuo sguardo in quello degli altri, confrontati, sii con il tuo pensiero un nomade ed incontrerai la cultura della pace, del confronto, dello scambio. Ti faccio una proposta: Non dire, se possibile, io ma noi.

                                  

Nessun commento:

COSTE INVIOLATE DEL SAPERE

Ulisse concepito da Omero, presente ancora oggi, ha caratterizzato tutte le epoche della storia dell'uomo attraverso la ricerca appassi...