Morricone

25 febbraio 2016

OSTENTAZIONE TRONFIA

Mentre una miriade di intellettuali\ sono impegnati in tutto il mondo affinché l'Altro divenga un grande valore nella vita umana, la boria e l'ostentazione continuano a dominare gli atteggiamenti di popoli e di singoli. Già gli Ebrei, anticamente, si autoelessero popolo privilegiato, ergendosi, secondo loro per volontà divina, al di sopra di tutti. Chi non era Greco o Romano veniva discriminato, giudicato inferiore. Al tempo delle Crociate l'Oriente veniva considerato come portatore della dannazione e della condanna divina. Avvicinandoci ai nostri giorni, noi europei ci ponemmo su un piedistallo, autoproclamandoci portatori della civiltà, inquinando, così, la storia con il colonialismo, la tratta dei negri, lo sterminio di intere razze americane, l'imperialismo. Durante il fascismo noi Italiani ci impossessammo del primato morale e civile attraverso il Cattolicesimo e la romanità. Il culmine fu allorché Hitler con il nazismo fece del razzismo la colonna portante della sua ideologia apportando morte e tragedie all'umanità. Infine, mi sapete dire perché noi occidentali saremmo coloro che dovremmo prenderci la responsabilità della missione universale per civilizzare il mondo? Pazzesco...


                                 

Nessun commento:

LA SORTE

Non occorre essere Cassandra, Schopenhauer o Leopardi per sostenere che la sorte della civiltà non ha davanti, purtroppo, sentieri tranquil...