Morricone

8 febbraio 2016

SATANIZZATI

Cosa pensi della possessione diabolica? Pensi che il diavolo, Satana, esista? Analizziamo il fenomeno abbastanza presente da sempre. Chi è indemoniato si trova in un violento conflitto con qualcosa che lo angoscia, lo terrorizza, sentendosi distruggere per soccombere in un delirio schizofrenico,  preda di crisi isteriche. Una personalità si sovrappone ad un'altra soverchiandola. Allora, il posseduto parla in latino o in altre lingue sconosciute. Uno sdoppiamento della personalità evidente. Bestemmia orrendamente, si dimena come una furia scatenata, si dibatte cadendo pesantemente a terra. Si tratta di personalità alternante. una soffoca l'altra, provocando in seguito vuoti di memoria, assenza di coscienza. Cosa accade? Il diavolo s'impadronisce del posseduto? La risposta è varia: chi sostiene che non esiste nulla del genere, chi invece asserisce che occorra un esorcismo da parte di un religioso specializzato per liberare il posseduto. Quello che è certo è che, psicologicamente, ci troviamo di fronte a conflitti tra vita e morte, tra bene e male, conflitti psicotici.


Nessun commento:

COSTE INVIOLATE DEL SAPERE

Ulisse concepito da Omero, presente ancora oggi, ha caratterizzato tutte le epoche della storia dell'uomo attraverso la ricerca appassi...