PROMESSI SPOSI

7 marzo 2016

LA GUERRA

Ma cosa bisogna fare per spegnere l'incendio preoccupante appiccato da coloro che parlano di guerra? Conoscono la storia? Sanno le conseguenze causate dalla guerra? Mio nonno fu chiamato a combattere una guerra che non gli apparteneva, la guerra della grande economia. Al mio paese i morti in battaglia sono scolpiti sul marmo ai piedi del monumento per i caduti: un lungo elenco. La guerra fu vinta ma mio nonno rimase più povero di prima sottoponendo la propria vita a rischio. Ma come si fa a mettere insieme la guerra e Francesco d'Assisi? Come si fa a dimenticare che la guerra significa morti, feriti, mutilati, vedove, orfani? Ed allora si vuole capire che il terreno altrui, come quello libico, non si deve invadere? Nessuna ragione sta in piedi tranne il fatto che si tratta di un rigurgito di colonialismo ed imperialismo. Siamo d'accordo?
                                                                

                                         




Nessun commento:

Ai miei amici cubani - Para mis amigos cubanos

F A N T A S I A Vado a caccia del sonno ogni sera con una tenda un letto di fortuna sulla spiaggia deserta col timore del mare port...