Barbanti

6 giugno 2016

IL CORPO

Cosa non dovrebbe essere facente parte della personalità dell'italiano del nostro tempo?

Volere un padrone, consegnarsi a un deus ex machina. Le sventure causate dalle dittature in Italia dovrebbero essere un monito solenne per amare la democrazia, il rischio di perderla si trova sempre dietro l'angolo.

Cos'è per te il destino?

I miei avi erano greci e credevano nel fato, la presenza del destino nella vita di ogni uomo; i personaggi di Giovanni Verga ne' I Malavoglia sono succubi del destino; io sono con gli umanisti, con i rinascimentali e penso che il futuro sia conseguenza delle nostre esclusive decisioni, così la pensava anche Jean Paul Sartre.

... e il corpo?

Il corpo ha avuto grande importanza nella cultura delle civiltà mediorientali, in quelle greca e romana: nella loro arte regnava la poesia del corpo in ogni forma estetica. In seguito, per cause pseudoreligiose, ma essenzialmente di potere, di dominio, il corpo fu demonizzato, nascosto come istigazione al peccato, come vergogna. Penso che il corpo vada valorizzato come componente importante per l'uomo.

                                                  

         VENERE DI MILO



Nessun commento:

AI MIEI AMICI AMERICANI - TO MY FRIENDS AMERICANS

S I L E N Z I O Ma cosa vuoi che dica unisci il tuo silenzio al mio sintonia di cuori battono all'unisono in amore. S I L ...