Morricone

11 luglio 2016

INTRINSECHE VITALITA'

Cosa rimane indelebile nel catalogo intellettuale della tua vita?
Biblioteca Comunale di Reggio Calabria, studio di Corrado Alvaro, adolescente che indago tra i libri dell'artista di S. Luca, fra i suoi manoscritti, seduto al suo tavolo, respiravo un'aria che ancora mi condiziona.

Quale desiderio politico non ti lascia mai?
Assoluta assenza di dittatori sui popoli, libertà per ogni essere umano, disponibilità di tutti per affrontare i problemi primari dell'esistenza in ogni continente.

Cosa pensi dell'erudizione?
Se erudizione vuol dire geloso possesso di nozioni anche le più vaste, chiusura al mondo, superiorità narcisistica, biblioteca intesa senza finestre, allora non la condivido.

                              

Nessun commento:

COSTE INVIOLATE DEL SAPERE

Ulisse concepito da Omero, presente ancora oggi, ha caratterizzato tutte le epoche della storia dell'uomo attraverso la ricerca appassi...