last

22 luglio 2016

REALISMO ELEGIACO

Perché il dialogo umano è in coma profondo?
Manca la predisposizione all'incontro con l'altro, la fiducia nel confronto, la volontà di uscire da se stessi, di ritornare dal riflusso.

Ci vuoi dire di una cocente delusione che ti è stata causata da un mito?
Avvenne quando chiesi, appena preadolescente, per posta, una bicicletta da corsa a Fausto Coppi: feci un telegramma per Novi Liguri, dove abitava il "Campionissimo". Mai ricevetti risposta.

Qual è la ragione per cui, secondo te, le generazioni umane stanno separate nella vita?
Giovani,adulti, anziani, anche se vivono tutti nello stesso tempo, per una concezione infondata innalzano tra loro palizzate come estranei, remoti gli uni agli altri. Per cui si dimentica che lo stare insieme costituisce il nesso fondamentale della civiltà.

                                           

Nessun commento:

P O S T A

Vi invito il prossimo 10 agosto alla rappresentazione teatrale della mia commedia brillante Mancu pe' cani , per la regia di Antonio Tr...