Morricone

2 agosto 2016

I N C U R I A

Cosa pensi della precarietà nella vita?
E' divenuta una categoria della nostra storia, il non essere sicuri di nulla, avere un lavoro instabile, a tempo determinato, tutto provoca malessere psicologico e organico: non si possono fare progetti.

Qual è il tuo pensiero sull'omofobia?
Michelangelo, Raffaello, Pier Paolo Pasolini, Luchino Visconti, Garcia Lorca erano diversi; la loro arte è eterna, è ospitata nei luoghi più sacri. Un essere umano non si giudica dalla propria sessualità ma dal proprio essere come intelligenza e originalità. l'omofobia è stata una componente terribile delle dittatura più atroci come il nazismo.

E sul crollo di monumenti artistici in Italia?
L'arte, a tutti i livelli, di tutte le epoche costituisce una ricchezza culturale, un richiamo turistico per il nostro Paese: Pompei, Ercolano, le stesse Roma, Firenze, Venezia, i Bronzi di Riace, le vestigia anche dei piccoli paesi meriterebbero altra attenzione e protezione. Così non è: conseguenza di inciviltà ed incuria barbariche.

                              

    V E N E Z I A

Nessun commento:

L E T T E R A T U R A

Se vuoi ti dirò che cos'è la letteratura per me. E' semplice: è vita. Se nello scrivere non c'è l'esistenza allora la lette...