last

4 novembre 2016

RAPPORTI SPECULARI

Cosa vorresti che sparisse nel rapporto umano?
La diffidenza, il sospetto, l'essere costretti a non dare le spalle a nessuno. Così, psicologicamente, si vive sempre armati.

Quanto conta la relazione nell'esistenza umana?
La vita è relazione sin dal concepimento. Il rapporto con la madre, il primo, costituisce la relazione fondamentale per il futuro dell'individuo. Poi la relazione si allarga al padre, ai parenti, ai conoscenti, alla società.

Cosa hai appreso dal Parnassianesimo?
Mi sono convinto che l'estetismo non si sintonizzava con me; l'arte come privilegio, dunque, come narcisismo, purezza formale, l'arte per l'arte, il sensuale, il gusto della parola non sono stati accettati da me; invece, il Parnassianesimo mi ha dato la passione per il valore musicale del verso.

                                  

Nessun commento:

P O S T A

Vi invito il prossimo 10 agosto alla rappresentazione teatrale della mia commedia brillante Mancu pe' cani , per la regia di Antonio Tr...