Morricone

30 gennaio 2017

CONNUBIO LIRICO CON LA NATURA

Una tensione permanente viaggia nella pennellata di Franco Camillò: ama la natura perdutamente, con il suo personale stile pittorico dialoga con essa; ama adagiarsi su tematiche rurali catturando la semplicità che ne sta alla base. Il colore predominante è il verde, proveniente dl suo maestro Pesa, ed è meravigliato dalla grande espressività e dal mondo simbolico che questo colore emana. Le intenzioni di Camillò sono poetiche, simbolicamente, la sua pennellata proietta sulla tela un dolcissimo valzer con la natura nei momenti più lirici attraverso la luce catturata con profondi sentimenti. Attraverso un apprendistato che dura da una vita, Franco Camillò ha acquistato una notevole capacità di creare il disegno, la prospettiva, le grandi linee, le proporzioni, i piani. La stesura del colore è protagonista in un amore per il paesaggio che, per il movimento impresso, è vita rustica delle nostre contrade. 

                                             


Franco Camillò al cavalletto a Chianalea (Scilla),
sopra una sua opera.

Nessun commento:

L E T T E R A T U R A

Se vuoi ti dirò che cos'è la letteratura per me. E' semplice: è vita. Se nello scrivere non c'è l'esistenza allora la lette...