last

2 febbraio 2017

C U M

L'antico, romano, latino cum ovvero "con", ormai sopravvive con una forzatura ingiustificata. Con chi si vuole stare insieme? Con che cosa? Nel nostro tempo si vuole stare, semplicemente, con se stessi. Lo sprone cristiano dell'amore, dello stare insieme, per cause sociologiche, politiche, psicologiche, è finito in un declino inarrestabile. Vediamo: il Cristianesimo via via, nei secoli, ha intrapreso la direzione dell'impotenza, restando una consolazione per anime belle; del Comunismo che fondava la categoria strutturale sul cum, sul tutto in comune, rimangono residui delle immense aspirazioni di Lenin; il Conservatorismo borghese è fallito per lasciare il posto al vincitore della nostra epoca, il consumismo che deriva dal latino cum-sumare ovvero "utilizzare fino in fondo". Il nemico del cum sono l'io, il me stesso, l'individualismo messi sugli altari a regolare l'esistenza umana. Allora, tranquillamente, possiamo cancellare cum - "con" da ogni dizionario di qualunque Lingua si voglia.

                        

Nessun commento:

P O S T A

Vi invito il prossimo 10 agosto alla rappresentazione teatrale della mia commedia brillante Mancu pe' cani , per la regia di Antonio Tr...