Morricone

20 marzo 2017

A N I M I S M O

Gli oggetti sono divinizzati dal capitalismo imperante: più si amano e più si comprano e, psichicamente, vi è un'attrazione magnetica verso l'automobile, per esempio, o i prodotti alimentari, quelli tecnologici ed altro. Occorre predisporre la mente di ognuno all'acquisto attraverso l'animismo, cioè dando un'anima alle cose. una fede sorta molti secoli fa ed oggi rinata. Ricordate Tommaso Campanella? Un ordine massiccio sta alla base dello sviluppo industriale nel mercato: moltiplicare i feticci che debbono divenire desideri da sognare, conquista nel possederli, sogni che si debbono realizzare. Ed anche per questo se un'auto, un cellulare o un televisore si rompono o vanno in panne il possessore avverte un dolore biopsichico con disturbi legati all'ansia, coliti spastiche , tristezze senza sbocco. L'animismo dilaga trovando soggetti che si fanno asservire dagli oggetti, dalle cose che il mercato impone a chicchessia.

                                            

Nessun commento:

APORIA INSANABILE

In ogni epoca l'aporia tra la vita e l'arte ha caratterizzato la storia dell'estetica in tutta la sua vasta gamma. Si pensi a L...