strangers

23 marzo 2017

E R R A N Z A

L'erranza esistenziale è sorgente di creatività. Erra chi non vive più all'ombra di un padre-padrone, totemico, gli gira le spalle ed è  costretto a vivere attraverso nuove possibilità senza più vincoli che hanno sempre portato l'eclissi di chiunque. Freud sapeva che, dietro la creatività portentosa di Leonardo c'era stata l,'assenza assoluta del padre, cresciuto da due donne. Chi ha evaporato il padre, per non soccombere, è obbligato all'invenzione, il sostegno che annientava non esiste più. Si cade in un mondo in cui c'è bisogno del senso della responsabilità in qualsivoglia esperienza si faccia. Per cui, avere nostalgia dell'ombrello del padre non ha senso affinché si possa procedere autonomamente nella vita. La presenza del padre - lo sostiene Lacan - soffoca ogni diritto ad un'identità originale e creativa. 

                                      

Nessun commento:

IL TELEFONINO

Si parla con il telefonino mentre si è alla guida di un'auto ed avvengono incidenti mortali. Per cui, l'aggeggio può diventare un k...