Morricone

10 aprile 2017

L' I N N O C E N T E

Ecce agnus Dei: ecco l'agnello di Dio, un simbolo, una metafora. I Cristiani raffigurano, da secoli, Cristo con un agnello, simbolo di candore e di innocenza. Così, volevano evitare l'immagine diretta di Cristo, considerandola blasfema. Poi, Cristo fu raffigurato, razzisticamente, con un'immagine teutonica: biondo, occhi azzurri, alto, pur essendo un palestinese. Vogliamo finirla di sbranare agnelli a Pasqua? Vogliamo finirla di conciare la loro pelle, di farne pellicce? Addirittura l'abbacchio è il cibo preferito a Roma, un agnello da latte, svezzato da poco, macellato senza pietà. Se, veramente, sei un Cristiano, dimostralo risparmiando poveri agnellini da subito! Io lo farò. 

                                          

Nessun commento:

L E T T E R A T U R A

Se vuoi ti dirò che cos'è la letteratura per me. E' semplice: è vita. Se nello scrivere non c'è l'esistenza allora la lette...