Morricone

13 aprile 2017

O S T E N T A Z I O N E

Ostentare nasconde sempre debolezza, si strumentalizzano gli oggetti per ottenere un'esaltazione che compensi qualcosa. Si mostra agli altri ciò che non si può avere economicamente: il sedile della macchina, il divano del soggiorno, un orologio, un braccialetto, un vestito, tutto tende a nascondere un'autostima debole e barcollante. Perciò si cercano oggetti ultima versione come il cellulare, ad esempio. Si pensi che in altri tempi ostentare era di bassa lega, volgare. Questo è il tempo dei feticci perché è deludente, triste, non appaga: Sugli oggetti sublimati si sono soffermati Freud e Jung, scavando nella psiche di coloro che investono se stessi nel culto oggettuale. La cosa grave è che i feticci sostituiscono gli esseri umani e vengono presi in considerazione al posto dei propri simili. Il feticcio aiuta ad evadere, ad uscire da situazioni asfittiche, viene delegato a far volare la fantasia, suscitando commiserazione. Il consumismo globale si ingrassa tramite questi investimenti psichici facendo i propri affari.

Nessun commento:

L E T T E R A T U R A

Se vuoi ti dirò che cos'è la letteratura per me. E' semplice: è vita. Se nello scrivere non c'è l'esistenza allora la lette...