lai

16 giugno 2017

IUS SOLI

Rimorde la coscienza, non si può stare alla finestra. Nello scenario politico italiano si è scatenata la barbarie. Al senato della Repubblica si verificano scene indegne di un Paese civile: ma come si può negare la nazionalità a chi nasce sul nostro territorio? Dove si possono trovare ragioni plausibili per ciò? Prescindendo dal fatto che qualsiasi essere umano, al di là del colore della pelle, nascendo appartiene all'umanità del Pianeta. ma tu come puoi sentirti diverso, superiore, élite su altri tuoi simili? Allora, facciamola questa Legge aggiungendo un'altra pagina di civiltà alla nostra storia che viene da lontano e non può tollerare razzismo e persecuzione, sono già stati sufficienti a sterminare milioni di esseri umani. Io sono favorevole, e tu?

                                                      

Nessun commento:

C O N T R A S T O

Apriamo il sipario, come al teatro. La scena: una spiaggia affollata in piena stagione balneare. I personaggi sono due: sdraiato, sotto il ...