PROMESSI SPOSI

31 luglio 2017

DECADENZA VERBALE

Ridete, se volete, sto andando al capezzale di un mio grande amico da sempre: il modo verbale congiuntivo. E' in agonia. Eppure, il congiuntivo è il modo di esprimersi dei prudenti, dei saggi, dei filosofi, degli scienziati. Perché è in agonia? il motivo della sua scomparsa va cercato nella saccenteria diffusa, nell'essere troppo sicuri di sé, nella spavalderia, nel non avere paura dell'errore. Cartesio, Voltaire, Rousseau, Croce prediligevano il congiuntivo, prevalente nei loro scritti che rimangono nella storia. Invece, in atto, ci si esprime, permanentemente, con l'indicativo, il modo della certezza. Ma si può essere sempre sicuri? Possibile che non vi siano perplessità? Adoperiamoci tutti a salvare il congiuntivo, faremmo un'opera di massima civiltà, non solamente linguistica.

                                         

Nessun commento:

L'ENIGMA

Una cappa pesante imperversa sull'umanità nella vita: l'enigma. Eppure Wittgenstein sosteneva che l'enigma non esiste. Si cerca...