Morricone

3 luglio 2017

IL RE CORPO

La monarchia del corpo è millenaria, non tramonterà mai. Il corpo è l'immagine che ognuno di noi porta nella vita per il mondo. Una moltitudine non è contenta del proprio corpo, per cui tenta di rimediarvi con interventi di varia natura, da quelli chirurgici a quelli cosmetici o a quelli pseudo sportivi. Il rapporto che si ha con il proprio corpo si nota anche dall'abbigliamento che si concepisce al servizio di determinati scopi fisici. Ogni epoca predilige una parte del corpo: il seno femminile ha predominato in epoca romana, rinascimentale, fino ad arrivare al dopoguerra, quando, per le carestie sofferte, si voleva ubertoso, florido. In epoca di crisi anche la sublimazione di una parte del corpo ne subisce le conseguenze: oggi il baricentro femminile è il sogno desiderato maschile. Il corpo è un monarca assoluto, alla Luigi XIV.

                                                           

Nessun commento:

APORIA INSANABILE

In ogni epoca l'aporia tra la vita e l'arte ha caratterizzato la storia dell'estetica in tutta la sua vasta gamma. Si pensi a L...