31 ottobre 2017

P A S S I V I T A'

Pur sapendo che il moto è alla base della salute, mai come in quest'epoca la passività regna in assoluto. Lo sport viene concepito come spettacolo a cui bisogna assistere da seduti: Gli stadi sono pieni di tifosi che non fanno un passo: urlano e basta. E così i velodromi, chi assiste al pugilato, all'atletica, al nuoto, e via dicendo. L'attività fisica è tramontata. Se aggiungiamo che non si cammina più e ci si muove in auto, allora si capirà perché la conformazione biologica umana stia subendo trasformazioni pericolose anche per la sua sopravvivenza. Ecco perché obesità, diabete, disturbi cardiocircolatori, problemi intestinali e non esclusi quelli mentali. Il detto latino "mens sana in corpore sano" è quanto mai attuale.

                                              

Nessun commento:

FORTUNATO SEMINARA

Allo scrittore di Maropati chiesi, mentre lo riportavo a casa con la mia 500, cosa fosse stato l'amore nella sua vita. Mi rispose:"...