barry white

2 gennaio 2018

IL TEMPORALE

Un temporale causa diverse sensazioni nell'essere umano. In contrapposizione alla violenza della pioggia, ai pericoli dei fulmini, all'esporsi nell'ambiente avverso, sorge nell'interiorità la gratificazione di essere al sicuro, di non appartenere a tutto quanto rivoluziona la natura. Ambiguamente, il temporale suscita nella sensibilità qualcosa che si attende qualora manchi per tanto tempo: è proprio vero che si sostiene anche il negativo nell'esistenza umana. Un temporale fa quasi parlare la natura che sembrerebbe adirata per tutto ciò che avviene nella quotidianità in questo tempo difficile da vivere, quasi voglia protestare. In fondo, un temporale è come l'anima umana: luci e ombre, sole e chiaroscuro. 

                                         

Nessun commento:

IL TERRENO MALEDETTO

Era consuetudine secolare che si portasse parte del prodotto agricolo ai Domenicani del Convento di San Giorgio Morgeto per devozione relig...