barry white

8 gennaio 2018

INSEGNARE CON LA LAUREA NON PIU' CON IL DIPLOMA

Verrebbe in mente Socrate: insegnava con l'ironia, senza titoli. Ci fu, per decenni, chi asserì che i maestri italiani fossero i migliori d'Europa, partendo dall'analfabetismo di massa dopo l'Unità d'Italia. Ora, con la tecnologia avanzante, si pretende una laurea per poter insegnare nella Scuola dell'Infanzia ed anche in quella Elementare. Ma si possono buttare via dalla finestra persone che hanno famiglia, si possono mettere sul lastrico? Va da sé che urge una soluzione salomonica tra le nuove esigenze tecnologiche-didattiche-pedagogiche-metodologiche e i sacrosanti diritti acquisiti inviolabili. E voi come la pensate?

                                         

Nessun commento:

IL TERRENO MALEDETTO

Era consuetudine secolare che si portasse parte del prodotto agricolo ai Domenicani del Convento di San Giorgio Morgeto per devozione relig...