de blasio

17 gennaio 2018

LA DOGMATIZZAZIONE

Dogmatizzare equivale ad annientare le conoscenze. Avviene che si crede al buono una volta per sempre, per cui tutta l'esistenza scorre in una mattonella, senza fare un passo, senza ricercare, senza trasformare in errori le verità, senza mettersi in discussione metodicamente. Il dogma non si discuterebbe, non avrebbe bisogno di essere dimostrato: una sorta di assioma eterno! Così facendo, lo spirito critico ammuffisce nell'abbandono, attorniato dalle ragnatele del trascorrere implacabile del tempo. Ci sono anche individui dogmatici che ritengono di avere in pugno la verità e tutti gli altri vivrebbero nell'errore, per cui pontifica quando parla, quando discute, quando si confronta. Eliminiamo i dogmi e saremo molto più liberi!

                                           

Nessun commento:

LA CASA A ROMA

Nel IV secolo a. C., a Roma, avvenne una rivoluzione edilizia che era in continua evoluzione. Fu conseguenza dell'aumento della popolaz...