papetti

8 febbraio 2018

C A N D O R E

Ma dove è finito il candore dell'interiorità umana, il sentire sincero, l'alzarsi la mattina con la volontà di fare male a nessuno, l'amore senza interesse e patrimonio posseduto? Il candore è stato abbattuto dalla realtà della storia, dalla volontà smodata di fare soldi, ancora più soldi, sempre di più. Ciò è la linea di condotta di quest'epoca asservita al profitto sia degli Stati sia dei singoli individui. Com'era bello - senza fare passatismo - il candore del sorriso della donzelletta che veniva dalla campagna - ricordate Leopardi? - abbellendo la vita! Com'era bello l'artigiano - il calzolaio - che rimetteva in sesto le scarpe malandate e la sua bottega odorava di lavoro sano! Com'era bello il pane fatto in casa e conservato su una cesta per settimane per il consumo della famiglia! Il candore non c'è più: si è portato via la parte migliore di noi.

RIFLESSIONE: La realtà è stata svuotata da ogni sentimento lirico per la vita.

                                            

Nessun commento:

Ai miei amici americani

V I A G G I O E se vuoi stare con me nel viaggio della vita metti nel bagaglio sconfitte umiliazioni delusioni sogni speranze an...