barry white

26 marzo 2018

LA MASSIMA CONOSCENZA

Nulla supera in valore la conoscenza di se stessi. Agostino sosteneva che se conosciamo noi stessi giungiamo a Dio. Clemente d'Alessandria ribadiva:"Di tutte le scienze la più meravigliosa e la più importante è la conoscenza di sé, perché chi conosce se stesso conoscerà anche Dio". Eppure, una moltitudine infinita umana trascura se stessa, la ignora, non rendendosi conto che abbandona il massimo tesoro che si ha. A se stessi si giunge attraverso un percorso tracciato dal pensiero, dalla meditazione, dalla riflessione. Le religioni orientali hanno come fulcro la concentrazione su se stessi poiché  si crede liberi da ogni male.

RIFLESSIONE: Conosci l'estasi teoretica? Stai sulle tracce della conoscenza e ci arriverai.

                                                            
                                                                   AGOSTINO D'IPPONA
                                                                                  

Nessun commento:

IL TERRENO MALEDETTO

Era consuetudine secolare che si portasse parte del prodotto agricolo ai Domenicani del Convento di San Giorgio Morgeto per devozione relig...