de blasio

27 marzo 2018

P O T E N Z A

Misteriosa è la potenza della musica: una forza incredibile sprigiona nel sentimento umano; la gamma del suo potere s'irradia in diverse dimensioni; suscita commozione ed esercita - lo diceva Aristotele - una sorta di catarsi nell'animo umano ed ilarità quando il tema che si svolge viaggia verso fini comici. Quello che è certo è che la musica rilassa, eccita, diverte: non per nulla, anticamente, le festività solenni greche e romane si accompagnavano con la musica per portare all'emotività adeguata a concludere con un baccanale. La taranta pugliese e la tarantella calabrese, ad esempio, sono testimonianze sopravvissute alla grande forza della musica da sempre. 

RIFLESSIONE: Sii sicuro di te stesso e sfuggirai alla fragilità emotiva.

                                                    

Nessun commento:

LA CASA A ROMA

Nel IV secolo a. C., a Roma, avvenne una rivoluzione edilizia che era in continua evoluzione. Fu conseguenza dell'aumento della popolaz...