6 giugno 2018

P O P U L I S M O

Anche in Russia, tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX, il populismo fu giudicato dai nobili, dai borghesi, come un fenomeno demagogico. La classe politica, privilegiata, élite, non tollera chi esalta le potenzialità delle classi popolari e lotta il populismo portatore - a suo modo di vedere - di idee plebee. Invece, il populismo ha il grande merito di essere al fianco della gente, di spazzare via chi chiama "gente comune" gli altri, differenziandoli da una casta intoccabile ed egoista.

RIFLESSIONE: I tuguri storici che hanno avuto per casa i miei compaesani andrebbero fatti conoscere ed osservare alle nuove generazioni: il passato è un gran maestro.

                                              

Nessun commento:

FORTUNATO SEMINARA

Allo scrittore di Maropati chiesi, mentre lo riportavo a casa con la mia 500, cosa fosse stato l'amore nella sua vita. Mi rispose:"...