papetti

2 luglio 2018

PABLO PICASSO

Pablo Picasso nasce a Malaga nel 1881, nel 1895 lo troviamo a Barcellona dove frequenta la Scuola d'arte. Si trasferisce, nel 1900, a Parigi. A Madrid fonda la rivista d'arte Art Ioven. Nella Capitale francese era ricercato come attrazione, tra i suoi ammiratori Jacob, Apollinaire, Gertrude. Dopo il "periodo blu", passa a quello "rosa". Nel 1907 pubblica Le Damoiselles d'Avignon, un testo cubista. Espone le sue opere a Berlino, Colonia, Monaco. Politicamente si schierò con i repubblicani e fu nominato Direttore del Prado. Nel 1937 dipinge Guernica, tre anni dopo torna a Parigi. Muore nel 1973. La sua arte esplora gli oggetti con un rapporto feticistico, tendente a controllare l'anarchia delle cose. Picasso visse con i concetti dell'ansia, dell'assedio del tempo, dell'inquietudine. La scioltezza di pennellata, gli effetti  materici, i risalti luminosi sono il suo genere estetico.

RIFLESSIONE: Guardare dentro se stessi in profondità è pauroso.

                                                     

Nessun commento:

Ai miei amici americani

V I A G G I O E se vuoi stare con me nel viaggio della vita metti nel bagaglio sconfitte umiliazioni delusioni sogni speranze an...